Cover von Il vento dell' Etna opens in new tab

Il vento dell' Etna

la saga dei Baruneddu di Belpasso
Autore/Autrice: Search for this author Chisari, Anna
Statement of Responsibility: Anna Chisari
Anno: giugno 2022
Tipo media: B.Bell.Erw/L.narr.ad
non disponibile

Copie

ActionBibliotecaCollocazioneStato del prestitoPrenotazioniData di restituzione
Prenotare Biblioteca: 01 Bibl. La Ila Collocazione: Chis Stato del prestito: in prestito Prenotazioni: 0 Data di restituzione: 20/02/2023
Prenotare Biblioteca: 03 Bibl. Badia Collocazione: Chis Stato del prestito: in prestito Prenotazioni: 0 Data di restituzione: 08/02/2023

Contenuto

1838. L'Etna nella sua immensità protegge e spaventa, come una madre magnifica ed esigente che forgia vite e destini. Lo sa bene chi vive a Belpasso, il piccolo paese alle sue pendici. È lì che il giovane Puddu apre la sua bottega di calzolaio. La sua firma sulle scarpe è una farfalla, perché con le sue creazioni ai piedi più che camminare si vola. Per questo Puddu non riesce a capire come mai gli affari vadano così male. Tutto cambia quando le sue calzature finiscono tra le mani della Baronessa di Bridport in visita alle sue terre a Bronte. La nobildonna non ha mai calzato nulla di tanto soffice ed elegante, perciò decide di fare un regalo a Puddu: lo nomina Baronetto. Nasce così la dinastia dei Baruneddu, come si faranno chiamare. Il negozio con gli anni diventa un grande calzaturificio che esporta in tutta Europa. Ma se i soldi non sono più un problema, il cuore comincia a diventarlo. Perché alla maledizione della vecchia Gnu Ranna nessuno può sfuggire. Sicuramente non Peppino, abbagliato dal sogno americano dopo aver conosciuto il dolore di un cuore infranto; né Ajtina, prima donna della famiglia decisa a far sentire la propria voce. Tantomeno Janu, che di scarpe non ne vuole sapere e fa carte false per sfuggire al laccio della famiglia e dei sentimenti. Tutto è cominciato con un sogno a cui i discendenti di Puddu guardano con riverenza, ma anche con sospetto. Le radici dicono da dove si viene, ma a volte vogliono decidere dove si deve andare. Sarebbe bello, forse, sentirsi leggeri come il vento che racconta del passato ma porta là dove non si sarebbe mai immaginato. Una saga familiare sullo sfondo di una Sicilia vera e autentica fatta di tradizioni e sapori. L'epopea di una dinastia che incrocia i grandi eventi della Storia. Speranze, paure, dilemmi, gioie, errori e desideri di uomini e donne che con il cuore parlano al cuore.

Reviews

Dettagli

Search for this author
Editore: Garzanti
opens in new tab
Search for this systematic
Genere: Search for this subject type Famiglia
ISBN: 978-88-11-00151-5
Descrizione: 250 pagine
Search for this character
Lingua: italienisch