X
  GO
de-DEit-IT
La luna e i falò
Introduzine di Gian Luigi Beccaria
Autore/Autrice: Pavese, Cesare
Statement of Responsibility: Cesare Pavese
Anno: 1950
Tipo media: B_Bell.Erw/L_narr.ad
disponibiledisponibile
Copie
BibliotecaCollocazioneStato del prestitoPrenotazioniData di restituzione
Biblioteca: 13 St. Christina Arc Collocazione: Pave Stato del prestito: disponibile Prenotazioni: 0 Data di restituzione:
Contenuto
Pubblicato nell'aprile del 1950 e considerato dalla critica il libro piú bello di Pavese, La luna e i falò è il suo ultimo romanzo.
Il protagonista, Anguilla, all'indomani della Liberazione torna al suo paese delle Langhe dopo molti anni trascorsi in America e, in compagnia dell'amico Nuto, ripercorre i luoghi dell'infanzia e dell'adolescenza in un viaggio nel tempo alla ricerca di antiche e sofferte radici. Storia semplice e lirica insieme, costruita come un continuo andirivieni tra il piano del passato e quello del presente, La luna e i falò recupera i temi civili della guerra partigiana, la cospirazione antifascista, la lotta di liberazione, e li lega a problematiche private, l'amicizia, la sensualità, la morte, in un intreccio drammatico che conferma la totale inappartenenza dell'individuo rispetto al mondo e il suo triste destino di solitudine.
 
Completano il volume la cronologia della vita e delle opere, la bibliografia ragionata e l'antologia della critica.
Reviews
Dettagli
Editore: Torino, Einaudi
Sistematica: 83 Classico
ISBN: 978-8-8061-7419-4
Descrizione: 1a edizione, 208 pagine
Collana: I coralli
Lingua: italienisch